Lui chi è?


Obama va in vacanza, ma Rollandin resta a casa. TROPPI IMPEGNI! E’ possibile che l’uomo più potente del Pianeta possa concedersi un meritato riposo e godersi le gioie della famiglia e l’uomo più potente della più piccola regione italiana, totalmente sconosciuta nel resto del mondo, no? E’ possibile. Il nostro Presidente, infatti, ha dichiarato che le pesanti responsabilità e i numerosi impegni gli impediscono di riposare come fanno tutti (ma è peggio del Berlusca!). Conosciamo bene l’abitudine paterna di Augusto a voler risolvere di persona i problemi della ggente, così, durante quelle che avrebbero dovuto essere le sue vacanze,  lo vedremo aggiustare la lavatrice del signor Tizio, falciare il prato del signor Caio, portare a spasso i cani della signorina Pinco e innaffiare i gerani della signora Pallino. Come potremmo mai vivere senza di lui!

Explore posts in the same categories: Filosofia spicciola, Uomini politici

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

5 commenti su “Lui chi è?”

  1. bruno courthoud Says:

    ad es. se il signor Rollandin fosse andato in vacanza, chi avrebbe officiato le ri-nozze della sua fida ri-signora Rini? Un sindaco magari della Lega?

  2. ugo fabbri Says:

    certo se dovesse ricambiare il favore a chi l’ha votato (“ma l’illusione NON manca” purtroppo per noi, egregio Montale) ne dovrebbe fare più di sette al giorno, 365 giorni all’anno per tutti i cinque anni della sua legislimperatura…altrochè vacanza…
    complimenti e saluti

  3. El Pì Says:

    Direi che con “paterna” avete colto il punto. Al di là di ogni legittima obiezione legalitaria, Rollandin incarna la figura del “padre tipo” valdostano che sa più o meno sempre cosa fare e al quale si può perdonare praticamene tutto. Motivo per cui, possiamo sfotterlo quanto ci pare senza intaccare minimamente la sua autorità. Servono nuovi modelli, non parodie.

  4. buzzobuono Says:

    Il modello nuovo è Edipo: ammazza il padre e fotte Mamma Regione!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: